In Italia

Premiamo le startup!


Hai un’idea innovativa e vuoi creare la tua impresa? Spesso a questa domanda fa da sfondo il più importante problema: e come faccio?C’è qualcuno che mi può aiutare? Fortunatamente a quest’ultimo interrogativo la risposta è sì.
Infatti, ci sono varie istituzioni ed enti che stanno iniziando a comprendere l’importanza di aiutare chi ha idee innovative a metterle in atto, perché il futuro e la crescita sono trainati proprio da questo, come ha recentemente riscontrato anche il governo italiano.

Un esempio di questi “supporter” è Cln group, un’impresa torinese che opera nel metal meccanico, che il 12 Ottobre scorso, ha organizzato il “Turin startup day”, un evento svoltosi presso lo Juventus stadium al quale hanno preso parte molti imprenditori sia italiani sia stranieri pronti ad ascoltare le proposte imprenditoriali che riguardavano vari settori. L’evento è stato organizzato grazie anche al supporto dell’incubatore d’idee del Politecnico di Torino che ormai da anni permette lo sviluppo e la crescita di nuove e vincenti startup. Lo scopo era permettere a questi startupper di convincere un gruppo di soggetti, con le capacità e disponibilità economiche, a sostenere la loro idea di impresa.

Come questa azienda, anche Telecom Italia ha a cuore la tematica delle startup. Infatti, ha creato il Working Capital Accelerator cioè un supporto per favorire l’ingresso nel mercato delle startup del settore digitale. Grazie alla fitta rete di aziende che supportano l’iniziativa e ai complessivi 2,5 milioni di € investiti negli anni scorsi, questa iniziativa ha permesso di avviare già 2200 imprese.
Per poter partecipare basta andare sul sito http://www.workingcapital.telecomitalia.it e seguire l’iter che richiede il caricamento del businnes plan che verrà poi valutato dal team di WC.

In Friuli invece, ci pensa Pordenone Fiere che, con la collaborazione del Polo Tecnologico e dell’Unione dei Giovani Industriali della provincia di Pordenone, organizza un concorso denominato “Startup Opportunity”. Questa iniziativa ha lo scopo di individuare nuove proposte innovative sulle quali poter investire e alle quali dare assistenza. Chiunque abbia un’idea imprenditoriale può partecipare e tra questi saranno scelti i 5 candidati che avranno presentato i progetti più interessanti. Verranno chiamati a presentare la loro idea presso la fiera “Punto di incontro” dedicata al lavoro, alla formazione e all’orientamento che si terrà sempre a Pordenone l’8 e il 9 Novembre. In quella sede dovranno avere la capacità di convincere investitori, Venture capitalist e Società finanziarie presenti, della bontà della loro idea. Chi vincerà avrà la possibilità di aggiudicarsi un finanziamento che varia da 300.000 a 800.000 €.

Anche la Toscana non è da meno, qui ci pensa la regione che ha deciso di dare dei finanziamenti a imprenditori, di età compresa tra i 18 e i 40 anni, che si impegnano per la realizzazione di nuovi prodotti e servizi, per l’innovazione delle PMI o per l’impegno a sviluppare la sostenibilità la competitività dell’offerta turistica. Inoltre la stessa regione ha deciso di stanziare finanziamenti appositi all’imprenditorialità femminile.

Questi sono solo alcuni esempi delle molteplici opportunità che uno startupper può trovare, con una buona ricerca anche in internet e tanta voglia di mettersi in gioco le possibilità di rendere concreta la propria idea ci sono.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Articoli

Informiamo gli appassionati e i curiosi sull'ecosistema startup e gli attori al suo interno!

ideastartup on facebook

Copyright © 2015 IdeaStartup

To Top