EventiIn Italia

REBOUND 2014: al via una nuova sfida

“Dietro ogni impresa di successo, c’è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa” (Peter Druker)

Anche quest’anno è iniziato il percorso Rebound2014, una business idea competition promossa da Confindustria Padova finalizzata a far nascere con entusiasmo e motivazione le nuove e coraggiose PMI del nostro territorio.

Sono state selezionate le 11 migliori idee. I team selezionati hanno a disposizione un corso di formazione imprenditoriale di altissimo profilo, strutturato in modo da offrire loro una lettura critica e strategica di tutti le tematiche più importanti per l’avvio di impresa: dal diritto, al business modeling, alla scelta strategica dei canali di distribuzione, alla gestione legale e commerciale dell’e-commerce, alla valutazione della fiscalità e tasse e molto altro.

Al termine del percorso formativo, i partecipanti inizieranno un insieme di consulenze personalizzate con professionisti altamente specializzati per la redazione di un business plan, che non solo descriva il progetto, ma che stressi l’idea sotto tutti i punti di vista. Da qui, infatti, il grande vantaggio di Rebound 2014: essere riusciti a mettere a diposizione dei futuri imprenditori quelle professionalità che se reperite sul mercato avrebbero impattato fortemente sul budget aziendale; pensiamo alle consulenze legate alla proprietà intellettuale, al consulente del lavoro, al designer per l’immagine coordinata e loghi, ai consulenti per la parte strategica del business plan.

Il taglio del concorso quindi è molto operativo, la giusta teoria per allargare le conoscenze dei team e tanta strategia per stressare e testare le idee.

Il percorso di quest’anno si fonda sul principio che “l’istruzione e la formazione sono le armi più potenti per cambiare il mondo” (Nelson Mandela). L’obiettivo è quello di offrire ai futuri startupper non solo un’offerta di servizi reali e quantificabili messi a disposizione gratuitamente, ma anche e soprattutto di fornire gli strumenti per creare aziende consapevoli, perché solo informandosi e formandosi non ci si fa cogliere impreparati al presentarsi di un imprevisto.

Presentiamo le idee:

  • TRY ITALY: un’innovativa agenzia di viaggi dedicata al mondo business
  • BIOBAT è un innovativo dispositivo green anti-zanzare per uso interno
  • WITHYOU: applicazione web e mobile da utilizzare in ambito sanitario per riportare cronologicamente l’andamento dello stato di salute di un paziente
  • VISITAOK: un portale per la comparazione dei prezzi e dei servizi nell’ambito delle visite mediche specialistiche
  • MOBANERG: è una mini-turbina eolica innovativa concepita per produrre fino al 30% in più di energia rispetto ad una turbina tradizionale
  • CHARGE N’ROLL è un innovativo tipo di pattini in linea, capaci di immagazzinare energia per ricaricare i dispositivi mobile (smartphone)
  • EASYVEG portale per le ricette di cucina che grazie agli algoritmi di intelligenza artificiale genera forte personalizzazione nell’output all’utente
  • E-SEE NO WASTE ECONOMY punta a ridurre lo spreco di eccedenze alimentari che si creano lungo la filiera produttiva e distributiva
  • CONSELF è un software CFD*-WebBased di progettazione industriale, che rientra nel macroinsieme di software CAE
  • UIMBO srls nasce a fine 2013 con la creazione di una piattaforma web finalizzata a supportare la gestione commerciale delle PMI
  • MAP YOUR POTENTIAL  si inserisce nel settore della riqualificazione dell’architettura industriale, sarà un portale vetrina per tutti i capannoni in disuso.

Dopo aver fatto un grosso in bocca al lupo ai ragazzi, aspettiamo di vedere quale tra le idee passerà alla seconda fase di selezione, ovvero le idee che avranno un business plan maggiormente solido, fattibile ed originale avranno la possibilità di presentarsi ad una platea di investors, curiosi ed appassionati in occasione del convegno finale. Il vincitore della competizione riceverà un anno di incubazione virtuale gratuita in Start Cube –l’Incubatore Universitario di impresa di Padova.

L’augurio è che nascano tante piccole stelle che andranno a popolare e ripopolare il nostro tessuto imprenditoriale e che il vantaggio competitivo di queste startup non derivi solo dalla bella idea di impresa, ma soprattutto dal saperla gestire al meglio.

Related posts
Analisi Startupearly stage startupIn ItaliaIntervistetravel startups

Wanderoo: la vostra garanzia per una vacanza indimenticabile

In ItaliaInterviste

Intervista a Daniele Morena, Brand Manager di You&Bio

In ItaliaStartup competition

Le migliori 5 startup italiane da tenere sotto osservazione

EventiIn Italia

Padova Food Festival: 'food non nutre solo la pancia, ma anche la mente'

1 Comment

Comments are closed.