coworking

Talent Garden Padova, lo spazio per gli innovatori digitali a Padova

talent garden padova coworking fabio pescante

Talent Garden (Tag) nasce nell’estate del 2011 a Brescia da un’idea di Davide Dattoli, come luogo fisico per aggregare persone di talento che si occupano di digitale ed innovazione. L’idea è di riportare nella vita di tutti i giorni la stessa energia che si vive durante gli eventi, di ricreare la stessa voglia di relazionarsi e di allacciare nuove collaborazioni. La stessa forza di mettersi in gioco con nuove idee e stimoli. Il progetto prende subito piede, Gianni Potti e Pierluigi Ancilotto assieme ad un gruppo di 40 imprenditori veneti, raccolgono la sfida e avviano il Talent Garden di Padova, il primo nel Nordest e il terzo in Italia. Una sede strategica per la sua posizione, nel cuore di uno dei maggiori distretti industriali d’Europa dove l’implementazione del digitale può sviluppare molta innovazione, come spiegava Gianni Potti alla prima edizione del TedxPadova.
Talent Garden Padova è un passion working space: l’innovazione digitale viene considerata come un ingrediente per contaminare il mondo tradizionale e quindi per crearne uno migliore. Il CoWorking non è l’obiettivo, ma lo strumento per aggregare le persone, per connetterle tra loro, ed è proprio questa peculiarità che ha reso possibile il grande successo di TAG rispetto ad altri modelli di coworking.
I nuovi soci, se così possiamo chiamarli, come in un club vengono selezionati dagli stessi membri. Ciò consente di capire il vero talento delle persone, ma soprattutto di alimentare un’empatia e una possibilità di collaborazione tra i membri ancora maggiore.
Altra caratteristica del Tag è il focus posto sul mondo dell’innovazione digitale e non orizzontale a qualsiasi settore. Queste due particolarità permettono di stimolare ancora di più la contaminazione tra i membri del gruppo. Talent Garden Padova è velocità, è risposta immediata, è informalità, è sinergia, è visione, è fare squadra, è voglia di crescere. E’ proprio in un periodo come quello attuale, dove la crisi economica smorza i toni e fa crollare la voglia di nuovi progetti, la voglia di rischiare, che bisogna proporre nuove iniziative, trovando la forza di reagire perché in momenti come questi possono nascere le idee più belle, le spinte migliori.
Oggi, come racconta il campus manager Jacopo Pertile, tra i promotori del TedxPadova “nel nostro campus di via Croce Rossa 36 operano una trentina di professionisti del digitale, da videomaker come Nicola Crivellari o Diego Busatto, a startup come AzzurroDigitale (società di consulenza strategica digitale) o MadTrip (piattaforma per consigli sul mondo viaggi). Ogni settimana organizziamo eventi per contaminare l’ecosistema assieme a player come Microsoft, IBM o Fondazione Comunica. L’ambizioso progetto è quello di diventare il punto di riferimento del digitale in Veneto anche grazie alle due partnership stipulate con Digital Magics, il venture incubator di startup innovative digitali e Tamburi Investment Partners, la più importante investment – merchant bank indipendente italiana. Scopo di queste alleanze è quello di costruire la più grande piattaforma di innovazione per il “Digital Made in Italy””.
Ad oggi il network di Talent Garden ospita oltre 500 talenti nelle 9 sedi italiane, nelle 3 europee e nella base di lavoro a New York, organizza oltre 350 eventi all’anno, contaminando 35mila persone.

Click to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Articoli

To Top