In Italia

Nasce “BioUpper” – L’acceleratore di start up nelle scienze della vita

Bioupper

C’eravamo anche noi il 30 settembre scorso alla presentazione a Roma del progetto BioUpper presso la sede del Ministero della Salute.

Il progetto nato da una partnership tra Novartis e Fondazione Cariplo ha la finalità di aiutare i giovani ad elaborare progetti innovativi di prodotto o di processo nel campo delle scienze della vita.


Nel corso dell’incontro di presentazione, Guido Guidi, Head of Region Europe di NovartisPharma, ha spiegato come questa iniziativa nasca per sostenere la crescita nel settore delle biotecnologie, uno dei settori più dinamici e promettenti nel panorama scientifico ed economico italiano.
Allo stesso modo, Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo, ha illustrato ai presenti il ruolo della Fondazione dallo stesso presieduta, la quale ad oggi ha sostenuto più di 1.500 progetti nell’ambito della ricerca scientifica.

All’incontro era altresì presente Stefano Mainetti, Consigliere Delegato di PoliHub, l’incubatore scelto da Novartis e Fondazione Cariplo quale performing partner del progetto BioUpper.
Fino al prossimo 15 novembre sul sito www.bioupper.com è disponibile il bando per candidare il proprio progetto negli ambiti delle  biotecnologie orientate alle scienze mediche, degli strumenti digitali al servizio della salute e dei dispositivi medicali.

I 20 migliori team accederanno a una settimana di formazione con la supervisione di figure professionali  competenti durante la quale saranno approfondite le singole proposte progettuali.
Al termine della settimana, i progetti selezionati per BioUpper verranno presentati durante una sessione di elevator pitch a valle della quale verranno selezionati fino ad un massimo di 10 progetti che accederanno al programma di accelerazione.

Detto programma avrà una durata di 2 mesi e al termine di detta fase ciascun team dovrà presentare i risultati raggiunti. I migliori tre progetti riceveranno un contributo di Euro 50.000.

Click to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Articoli

To Top