Storie di successo

Sei a caccia di Startup? Scopri il Turismo Esperienziale

italyxp_Home

Come abbiamo più volte ribadito, la prima intuizione, la prima scintilla per la costruzione di un progetto di Startup, nasce nel momento in cui si avverte un bisogno insoddisfatto nel mercato. Banalizzando, fare Startup quindi non è altro che avere “un’idea geniale”, convertita in un modello di business e scalabile nel breve periodo, per risolvere un problema banale (nella maggior parte dei casi) ma sottovalutato.
Così Saverio Castilletti, siciliano di Ragusa, presente da 20 anni nel contesto manageriale (ha lavorato in Italia e a Londra, nei settori Internet, TLC, Largo Consumo e Turismo), si rende conto della necessità del turista che approda in Italia, di vivere il nostro Paese in modo non convenzionale, allontanandosi dagli standard tradizionali di chi visita un luogo in maniera forse un po’ passiva e secondo pacchetti turistici privi di personalità, per assumere invece i connotati del viaggiatore pronto ad esplorare e calarsi nella cultura del luogo in cui si trova.
Capisce che per soddisfare la domanda il viaggio dev’essere concepito come un’avventura, chi visita l’Italia vuole vivere l’esperienza di sentirsi italiano, fare le “cose che fa un italiano”: scoprire il Chianti in vespa, frequentare un corso di per imparare a fare il gelato, assaporare i nostri formaggi, passeggiare al tramonto per i Navigli di Milano, fare un bacaro tour per Venezia, praticare sport sul lago di Garda e via dicendo.

italyxp_Florence
Ecco allora che nasce ItalyXP.com di Saverio Castilletti: un marketplace specializzato nella promozione e commercializzazione online di servizi turistici non convenzionali come tour culturali guidati, corsi di cucina ed enologia, wellness, sport: esperienze che il turista può acquistare per arricchire il suo viaggio.

italyxp_Milan
Il turismo esperienziale, da anni ormai entrato a fare parte dell’offerta di realtà internazionali dedite al turismo come Expedia, eDreams, Venere, Lastminute, lo si può definire un figlio del marketing esperienziale, secondo il quale il consumatore è spinto all’acquisto di un prodotto sulla basa di forti componenti emotive.

italyxp_Venice

E non è forse lo stesso concetto che sta alla base del successo di Airbnb? Sempre più persone al giorno d’oggi scelgono di viaggiare alloggiando in casa di sconosciuti e non solamente per un vantaggio di prezzo, ma per sentirsi parte del luogo di cui sono ospiti. Sperano infatti che condividendo, anche solo per pochi giorni, l’appartamento con un “local”, possano avere i consigli giusti dei luoghi da visitare. Si potrebbe quasi dire che le indicazioni di una persona del posto valgano di più di quelle fornite dalle agenzie turistiche.

“L’Italia ha un enorme potenziale di turismo non sfruttato”, una frase ormai che ormai è sulla bocca di tutti, per quante volte però la si ripeta la situazione sembra non cambiare mai. Vogliamo allora sperare che la nascita di progetti interessanti ed innovativi come ItalyXP.com, basati su un marketing non convenzionale e un’analisi accurata delle esigenze dell’utente, portino, oltre che una ventata d’aria fresca, un reale contributo alla ripresa economica italiana.

Click to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Articoli

To Top